mud

Mud

di Jeff Nichols

Ellis e Neckbone, 14 anni, durante una delle loro gite quotidiane, scoprono un uomo rifugiato su un isola nel mezzo del Mississipi.È Mud: un dente in meno, un serpente tatuato sul braccio, un fucile e una camicia portafortuna. Mud è anche un uomo che crede nell’amore, qualcosa a cui Ellis ha disperatamente bisogno di avvicinarsi per tentare di dimenticare le tensioni quotidiane tra i suoi genitori. Mud coinvolge i due adolescenti nella riparazione di un battello che gli permetterà di lasciare l’isola. È difficile, però, per i ragazzi separare il vero dal falso nelle parole di Mud. Ha davvero ucciso un uomo? È davvero perseguito dalla giustizia, tramite dei cacciatori di taglie? E chi è questa ragazza misteriosa che è appena sbarcata nella loro cittadina dell’Arkansas?

_

«Il Mississippi è un bell’argomento di lettura. Non è un fiume ordinario. È, invece, in ogni punto straordinario.» (Mark Twain)

Filmare sulle rive del Mississippi mi ha permesso, come Mark Twain, di sentirne tutta la vitalità. Il fiume ha profondamente segnato il mio film, essendo il centro visivo e tematico di questa storia. I miei film precedenti sono molto calmi, quasi immobili, come i loro personaggi. Volevo che questo film e i suoi personaggi fossero “mobili” come il fiume. I protagonisti attraversano un periodo di cambiamento e volevo che la camera rimanesse sulla loro scia in questa fase della loro vita. L’amore è un argomento spinoso. Probabilmente banale, e in ogni momento straordinario.
Jeff Nichols

Fiction
Usa
Colore, 2012, 130 min.
Lingua originale: Inglese


Regia
Jeff Nichols
Sceneggiatura
Jeff Nichols
Fotografia
Adam Stone
Montaggio
Julie Monroe
Musica
David Wingo
Con
Matthew McConaughey, Tye Sheridan, Sam Shepard, Jacob Lofland, Reese Witherspoon, Michael Shannon
Produzione
Brace Cove Productions, Filmnation Entertainment, Lionsgate, Everest Entertainment

Proiezione del film
Domenica 19 ottobre – ore 11.00
Sala Fronte del Porto – PORTOastra

  • Iscriviti alla newsletter