Incontro con Salvatore Mereu

incontro-mereu

Giovedì 15 ottobre – ore 13.00 • Palazzo Liviano - Sala delle Edicole

EVENTO SPECIALE

Prosegue la tradizione di incontri con i registi, un momento che Detour ha voluto promuovere fin dalla sua prima edizione, un’occasione preziosa per il pubblico, specie quello più giovane.

Annunciamo quindi il primo appuntamento: una vera e propria lezione di cinema al pubblico che il regista Salvatore Mereu, ospite d’onore di Detour nella sezione Omaggio all’autore, terrà nella giornata di giovedì 15 ottobre alle ore 13 presso la Sala delle Edicole (Palazzo Liviano – ingresso da Corte dell’Arco Vallaresso). Un evento – organizzato con la preziosa collaborazione dell’Università degli Studi di Padova – assolutamente imperdibile per il pubblico di Detour e, più in generale, per tutti gli amanti per il cinema; un’occasione unica per conoscere uno degli autori più coerenti e peculiari del nostro cinema. Un regista che, con soli quattro film, presentati nei più prestigiosi festival internazionali come Venezia e Berlino, è riuscito a imporre uno stile peculiare, capace di abbinare la documentazione e poesia.

Ricordiamo che la quarta edizione di Detour. Festival del Cinema di Viaggio prevede una retrospettiva completa di tutti i film di Mereu: dai primi corti, realizzati presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, fino ai lungometraggi di finzione che lo hanno fatto conoscere ben oltre i confini del nostro paese: l’esordio Ballo a tre passi (2003), Sonetàula (2008), Tajabone (2010) e il recente Bellas mariposas (2012).

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

mereu2
Biografia

Salvatore Mereu è nato a Dorgali (Nuoro) nel 1965. Dopo gli studi al DAMS e al Centro Sperimentale di Cinematografia, e la realizzazione di alcuni corti, gira nel 2003 il suo primo lungometraggio Ballo a tre passi, premiato alla Settimana Internazionale della Critica alla 60. Mostra del Cinema di Venezia e con il David di Donatello per il miglior regista esordiente. Il suo secondo film, Sonetàula, è presentato al Festival di Berlino nella sezione Panorama e vince tre Globi d’Oro, tra cui il Gran Premio della Stampa Estera. A seguito di un’esperienza scolastica con due scuole medie della città di Cagliari, nel 2010 nasce Tajabone, presentato alla 67. Mostra del Cinema di Venezia. Bellas mariposas, tratto dall’omonimo racconto postumo di Sergio Atzeni, è il suo quarto lungometraggio. È fondatore, dal 2006, della casa di produzione Viacolvento, con la quale ha coprodotto Sonetàula e prodotto Tajabone, Bellas mariposas e il documentario Asse mediano, diretto da Michele Mossa.

Filmografia 
  • Transumanza (corto, 2013)
  • La vita adesso (corto, 2013)
  • Scegliere per crescere (corto, 2013)
  • Bellas mariposas (2012)
  • Tajabone (2010)
  • Sonetàula (2008)
  • Massimina: liberare il quartiere dai suoi mali (doc., 2006)
  • Il mare (corto, 2004)
  • Ballo a tre passi (2003)
  • Miguel (corto, 1999)
  • Prima della fucilazione (corto, 1997)
  • Notte rumena (corto, 1995)

Sponsor & Partner

Pin It on Pinterest