Paprika – Sognando un sogno

di Satoshi Kon
2015-10-17_paprika

Sabato 17 ottobre – ore 24.00 • Cinema PORTOastra

VIAGGI FANTASTICI

È l’anno 2004. È stato inventato un nuovo modo di fare psicoterapia chiamato PT. È un metodo per inviare un “investigatore psicologo” nei sogni della gente e introdursi nel loro inconscio. Subito prima che l’Assemblea approvi il disegno di legge per autorizzare l’utilizzo di tale metodo, il dispositivo viene rubato e i ricercatori impazziscono uno per volta. Un cattivo uso di questo dispositivo è pericoloso perché può distruggere la personalità della gente mentre dorme. Atsuki Chiba entra nel mondo dei sogni con il nome in codice “Paprika” per cercare la verità e recuperare il dispositivo.

Paprika è una storia basata sul tema del “sogno”. Questo enorme e profondo tema era una sfida per noi, e abbiamo ampliato la nostra immaginazione per capire come potevamo creare un mondo visivo.
(Satoshi Kon)

Titolo internazionale Paprika

Fiction
Giappone
Colore, 2006, 90’
Lingua originale Giapponese
Prima mondiale 63. Mostra del Cinema di Venezia

Regia
Satoshi Kon
Sceneggiatura
Seishi Minakami, Satoshi Kon, Ike Nobutawa
Fotografia
Kato Michiya
Montaggio
Takeshi Seyama
Musica
Susumu Hirasawa
Voci
Megumi Hayashibara, Tōru Emori, Katsunosuke Hori, Tōru Furuya
Produzione
Madhouse, Sony Pictures Entertainment Japan

Satoshi Kon_SITO
Biografia

Satoshi Kon nasce a Hokkaido, in Giappone, il 12 ottobre 1963. Nel periodo in cui frequenta la Musashino Art University, pubblica il suo lavoro nella rivista di fumetti “Young Magazine”. Successivamente prende parte come direttore artistico al film di animazione Rōjin Z (1991). Crea il progetto originale per Warudo apaatoment hora (World Apartment Horror, 1991), che più tardi diventerà il suo secondo lavoro pubblicato, seguito da Kaikisen (Regression Line). Tra le altre cose è incaricato del montaggio grafico nella produzione degli anime Hashire Melos! (Run, Melos!, 1991), Kidô keisatsu patorebâ: The Movie 2 (Patlabor 2, 1993) e Memorizu (Memories, 1995). Nel 1998 Kon dirige Perfect Blue, il suo primo film di animazione. I suoi lavori includono Sennen joyu (Millennium Actress, 2002) e il meraviglioso Tokyo Godfathers (2003); questi film sono stati invitati a numerosi festival internazionali e hanno vinto vari premi. Nel 2004, ha prodotto e diretto Mōsō dairinin (Paranoia Agent). Al momento della morte, avvenuta il 24 agosto 2010, Kon stava ultimando il suo nuovo lungometraggio, intitolato Yumemiru Kikai (Dreaming Machine).

Filmografia
  • Paprika – Sognando un sogno (2006)
  • Paranoia Agent (2004)
  • Tokyo Godfathers (2003)
  • Millennium Actress (2001)
  • Perfect Blue (1997)

Sponsor & Partner

Pin It on Pinterest