Rushmore

di Wes Anderson

Il quindicenne Max Fischer (Jason Schwartzman), brillante e dotato di grande creatività, eccelle nelle attività extracurriculari alla Rushmore Academy, il prestigioso istituto privato che frequenta, ma stenta invece a trovare le energie da dedicare al tradizionale corso di studi e rischia l’espulsione.
Nella sua vita entra il magnate dell’acciaio Herman Blume (Bill Murray), uomo d’affari miliardario e di successo, ma profondamente infelice. I due stringono una singolare amicizia che viene però messa a dura prova quando si scoprono rivali nelle attenzioni della giovane insegnante Rosemary Cross (Olivia Williams).
Le difficoltà a scuola e le questioni di cuore costringeranno Max a intraprendere un necessario percorso di crescita e maturazione.
 
Originale storia di formazione, con molti elementi autobiografici, immersa in un’atmosfera musicale anni Sessanta e Settanta, Rushmore è il film che fa decollare la carriera di Anderson e Wilson e consacra Bill Murray – che per la sua interpretazione riceve la candidatura ai Golden Globe come migliore attore non protagonista – nella nuova veste di attore di cinema indipendente.
 
Come il grande Ernst Lubitsch (Ninotchka), Anderson ha imparato a concentrare il massimo di informazioni in una durata molto breve sullo schermo. I personaggi sono definiti con un gesto, un accento, un dettaglio del costume.
[…] Ma la tecnica può spiegare solo in parte l’effetto di un film complesso e intenso come questo, con la sua sobrietà e, al tempo stesso, eccentricità, con il suo amore per i grandi gesti e il suo rispetto per i più sottili mutamenti delle emozioni, la tristezza sottostante e la travolgente speranza. Questo è proprio della poesia e nel suo secondo film Wes Anderson si è dimostrato un poeta di prim’ordine.

Dave Kehr (Criterion Collection, 1999)


Fiction
USA
Colore, 1998, 93′
Lingua originale: Inglese


Regia
Wes Anderson
Sceneggiatura
Wes Anderson, Owen Wilson
Fotografia
Robert Yeoman
Montaggio
David Moritz
Scenografia
David Wasco
Costumi
Karen Patch
Musica
Mark Mothersbaugh
Con
Jason Schwartzman, Bill Murray, Olivia Williams, Brian Cox, Seymour Cassel, Mason Gamble, Sara Tanaka, Stephen McCole, Luke Wilson, Kumar Pallana, Deepak Pallana, Andrew Wilson
Produzione
American Empirical Pictures, Touchstone Pictures

Proiezione del film
Martedì 15 ottobre – ore 22.30
Sala Fronte del Porto – PORTOastra