Giuria e Premi

La Giuria della sesta edizione di Detour. Festival del Cinema di Viaggio sarà composta da Marco Danieli, Valentina Lodovini e Andrea De Sica. Una Giuria giovane e qualificata, chiamata ad assegnare due Premi ufficiali del Festival ad altrettanti film presenti nel Concorso Internazionale: il Premio per il Miglior Film per la migliore opera in Concorso, e il Premio Speciale per il film che meglio avrà saputo interpretare l’idea del viaggio.

Marco Danieli (Tivoli, 1976) è un giovane regista italiano. Dopo una lunga esperienza come filmmaker indipendente, si diploma in regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma presso il quale, a partire dal 2011, è docente nel corso di regia condotto da Daniele Luchetti. Con i suoi cortometraggi ha partecipato a numerosi festival, nazionali e internazionali. Il suo primo lungometraggio La ragazza del mondo, con Sara Serraiocco e Michele Riondino, viene presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2016 e si aggiudica i premi Pasinetti per le interpretazioni dei due attori protagonisti. Nei mesi che seguono, La ragazza del mondo partecipa a più di cinquanta festival di cinematografici in tutto il mondo. Nel 2017 vince il David di Donatello come migliore regista esordiente.

Valentina Lodovini, nata in Umbria ma toscana d’adozione, è invece una giovane attrice. Si diploma presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma nel 2004; lo stesso anno esordisce al cinema nel film Ovunque sei di Michele Placido, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. L’anno successivo recita in L’amico di famiglia di Paolo Sorrentino e in A casa nostra di Francesca Comencini. Il primo ruolo da protagonista arriva nel 2007, con La giusta distanza di Carlo Mazzacurati, che le fa ottenere una candidatura ai David di Donatello come miglior attrice protagonista. Seguiranno Fortapàsc di Marco Risi, Generazione 1000 euro di Massimo Venier e, soprattutto, Benvenuti al Sud di Luca Miniero, con il quale vince il David di Donatello e si consacra al grande pubblico.

Andrea De Sica nasce a Roma nel 1981. Figlio d’arte (il padre è il compositore Manuel De Sica, fratello maggiore di Christian), si laurea in Filosofia all’Università Roma Tre e in Regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha lavorato come assistente alla regia con Bernardo Bertolucci, Ferzan Özpetek, Vincenzo Marra e Daniele Vicari e ha collaborato a diversi documentari di Daniele Segre. Ha scritto e diretto diversi corti e documentari, tra cui L’esame e Foschia pesci Africa sonno nausea fantasia (diretto assieme a Daniele Vicari) e ha collaborato alla regia della serie animata Mia and Me. Con I figli della notte (2017), suo primo lungometraggio di finzione, vince il Nastro d’argento al miglior regista esordiente.

Pin It on Pinterest