La terra dell’abbastanza

Fabio e Damiano D’Innocenzo

Domenica 24 marzo – ore 17.00 • Cinema Marconi

VIAGGIO IN ITALIA

Mirko e Manolo sono due giovani amici che abitano nella periferia di Roma. Bravi ragazzi fino al momento in cui, guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. Quella che pare una condanna si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l’uomo che hanno ucciso è un pentito di un clan criminale della zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati la possibilità di farne parte. Pieni di ingenuo entusiasmo si guadagnano un ruolo, il rispetto e il denaro che non hanno mai avuto. Ma quello che sembra un lasciapassare per una vita migliore si rivela essere un biglietto d’entrata per l’inferno.

Fiction
Italia
Colore, 2018, 96’
Lingua originale Italiano
Prima mondiale 68. Festival di Berlino

Regia
Damiano D’Innocenzo, Fabio D’Innocenzo
Sceneggiatura
Damiano D’Innocenzo, Fabio D’Innocenzo
Fotografia
Paolo Carnera
Montaggio
Marco Spoletini
Musica
Toni Bruna
Con
Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini, Max Tortora, Luca Zingaretti, Demetra Bellina, Michela De Rossi
Produzione
Ivan D’Ambrosio, Pepito Produzioni con Rai Cinema

Biografia

Fabio e Damiano D’Innocenzo sono gemelli, cresciuti nella periferia della capitale dove si sono dedicati alla pittura, alla fotografia e alla scrittura di poesie. La terra dell’abbastanza è il loro primo lungometraggio, presentato alla Berlinale nella sezione Panorama e candidato ai Nastri d’Argento 2018 per Miglior regista esordiente, Miglior produttore e Migliori costumi.

Pin It on Pinterest