#Detour2019 ad Abano Terme: Gli Appuntamenti

#Detour2019 ad Abano Terme: Gli Appuntamenti

Dal 22 al 24 marzo, il Comune di Abano Terme, che per la prima volta ospiterà Detour, diventerà la capitale del cinema italiano ospitando proiezioni, eventi speciali, e un’intera sezione del Festival – Viaggio in Italia, una sezione competitiva che vedrà sei opere prime italiane concorrere per un Premio che verrà assegnato dal pubblico del Festival.

Numerosi gli ospiti di prestigio: da Aldo Baglio (del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo) a Chiara Martegiani, da Valerio Mastandrea a Barbora Bobulova. Tutti gli eventi avranno luogo al cinema Marconi.

Questi gli appuntamenti cinematografici della tre giorni di Abano Terme.

VENERDÌ 22 MARZO

  • ore 16.45: Manuel, di Dario Albertini (Viaggio in Italia). Un racconto di formazione dedicato a tutti i Manuel di tutte le periferie: quelli che, nella vita, “devono fa’ er doppio della fatica”, se non “er triplo” // Biglietto intero: 4€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€
  • ore 19: Due piccoli italiani, di Paolo Sassanelli (Viaggio in Italia). La storia di due ragazzi che si trovano catapultati da un piccolo paesino della Puglia a Rotterdam, dove scoprono un mondo pieno di sorprese e di opportunità // Biglietto intero: 4€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€
  • ore 21.30: Scappo a casa, di Enrico Lando, una scatenata commedia degli equivoci interpretata da Aldo Baglio del trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Il film verrà presentato al pubblico dal regista Enrico Lando e dal protagonista Aldo Baglio // Biglietto intero: 6€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€

SABATO 23 MARZO

  • ore 10: Detour Pitch, un incontro durante il quale il pubblico interessato avrà modo di assistere a un momento cruciale nella realizzazione di un film, quello che porta l’autore della storia a confrontarsi con il pragmatismo del produttore cinematografico, la figura cioè che si assume l’onere dei costi di produzione del film. Detour Pitch vedrà sei giovani autori confrontarsi con i produttori di rinomate case di distribuzione italiane: Andrea Stucovitz, Nadia Trevisan, Francesco Bonsembiante e Gianfilippo Pedote // Incontro ad ingresso libero
  • ore 16: Lezione di cinema: Enzo Monteleone (El Alamein, Marrakech Express, il premio Oscar Mediterraneo) e Francesco Bruni (Il capitale umano, La prima cosa bella, Ovosodo), autori di cinema che hanno da sempre messo il viaggio al centro dei loro film, condurranno un incontro a ingresso libero per parlare al pubblico di storie, cinema e viaggi // Incontro ad ingresso libero
  • ore 19: Saremo giovani e bellissimi, di Letizia Lamartire (Viaggio in Italia), storia del rapporto simbiotico tra un’ex pop star e il figlio chitarrista che la accompagna nelle esibizioni dal vivo. Il film verrà presentato al pubblico dall’attrice protagonista, Barbora Bobulova // Biglietto intero: 4€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€
  • ore 21.30: Ride, di Valerio Mastandrea (Viaggio in Italia). Il film è una toccante cronaca della vita dopo di una donna che perde il marito in un incidente di lavoro, a un giorno dal funerale. Il film sarà presentato al pubblico dal regista Valerio Mastandrea e dall’attrice protagonista, Chiara Martegiani // Biglietto intero: 6€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€

DOMENICA 24 MARZO

  • ore 17.00: La terra dell’abbastanza, dei fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo (Viaggio in Italia), una dura parabola noir ambientata nella profonda periferia romana // Biglietto intero: 4€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€
  • ore 19.15: Hotel Gagarin, di Simone Spada (Viaggio in Italia), una commedia divertente e poetica che racconta la storia di un gruppo di squattrinati (nel cast Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova…) inviati in Armenia a girare un film e lì abbandonati dal proprio produttore // Biglietto intero: 4€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€
  • ore 21.30: La paranza dei bambini, di Claudio Giovannesi. Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano e premiato al Festival di Berlino per la miglior sceneggiatura, racconta storie di ragazzini allo sbando, in una Napoli attualissima che sembra non lasciare scampo. // Biglietto intero: 6€ | Biglietto ridotto (studenti universitari, over 65): 3€

 



Pin It on Pinterest